Plastic-free a Mondello, Addaura e Sferracavallo: multe fino a 500 euro

[themoneytizer id=32146-1] [adrotate banner=”6″]Dal 15 giugno i lidi, gli stabilimenti, i bar e i circoli di Mondello, Addaura e Sferracavallo dovranno vendere cibi e bevande con stoviglie e contenitori biodegradabili. Chi non si adeguerà all’ordinanza potrà incorrere in una sanzione che va da un minimo di 25 ad un massimo di 500 euro. Il Comune di Palermo si sta adeguando al piano strategico per proteggere l’ambiente dalla plastica dell’Unione europea.

L’obiettivo è anche quello di aumentare le percentuali di raccolta differenziata che per i lidi balneari sarà estesa da questa estate anche all’Addaura, oltre che a Mondello e Sferracavallo dove era già stata attivata lo scorso anno. Intanto, la Rap e la società per la regolamentazione del servizio di gestione rifiuti Palermo area metropolitana hanno avviato incontri con le strutture che ancora non si sono attrezzate con i carrellati della raccolta differenziata.

Tutti i lidi balneari, circoli, strutture ricettive, bar e simili, ristoranti tra Mondello Addaura e Sferracavallo dovranno essere pronti e attrezzati. Ma anche i bagnati e i turisti che vanno nelle spiagge libere dovranno fare la raccolta differenziata. Infatti, la Rap posizionerà i carrellati anche al confine tra i lidi privati e i tratti di spiaggia pubblica. E come in tutto il resto della città chi verrà pizzicato al mare a gettare rifiuti in modo scorretto la sanzione sarà di 166 euro.


[adrotate banner=”7″]


[adrotate banner=”3″]



[themoneytizer id=32146-1]

Seguici anche su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*