Palermo, tatuatore annuncia suicidio su Facebook e si toglie la vita

[themoneytizer id=32146-1] Una storia che ha dell’incredibile con un epilogo tragico. Un post su Facebook per annunciare la propria morte.

Ovvero la scelta di suicidarsi, impiccandosi:

“Ricordatevi chi ero, ciao”. Così un 38enne ha deciso di togliersi la vita. E’ successo ieri allo Sperone. Nel quartiere la notizia ha creato sgomento, rabbia e incredulità.

“Era un ragazzo amato da tutti – scrive chi lo conosceva bene – si è suicidato per colpa dello Stato che non dà un lavoro alle persone perbene”. Un amico su Facebook lo ricorda così: “Non dovevi farlo, non dovevi fare questa minchiata, ora come facciamo senza di te?”.









[themoneytizer id=32146-1]

Seguici anche su:

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*